The Golden Horse - D'ORO Collection

The Golden Horse

Se esiste un animale che, nei secoli dei secoli, ha sempre incarnato uno stretto legame tra l’uomo e la natura, una simbiosi quasi mistica e ancestrale, questo è senza dubbio il cavallo. Già nella preistoria, infatti, gli uomini primitivi sui muri delle caverne tracciavano segni stilizzati che identificavano la figura dei cavalli. Animali che sono sempre stati protagonisti della storia e della letteratura, accompagnando la penna di grandi scrittori e le gesta di imperatori e re.

Da qui nasce l’idea di dedicare un volume al cavallo e al suo rapporto con l’umanità e con la storia. Un testo che non è una mera descrizione delle razze equine, ma una più ampia raccolta di aneddoti, poemi e racconti che tracciano il solco del legame tra uomo e cavallo. Da Enea a Alessandro Magno, da Napoleone a Buffalo Bill, il volume si configura come un atlante del mondo equino e del suo legame con la storia, un testo arricchito da sonetti di Shakespeare e testi d’autori che nel corso dei secoli hanno dedicato opere e racconti ai cavalli, esaltandone virtù e qualità.
Perché uomo e natura, da sempre, viaggiano su due binari paralleli, due strade diverse che però, nella loro differenza, riescono anche a trovare punti di incontro e di affinità.
Come due insieme che si completano e arricchiscono a vicenda, l’uomo nel corso del tempo ha scoperto le caratteristiche di ogni singolo animale, piegandolo a volte alle proprie esigenze, adattandosi altre volte a quello delle varie specie viventi. Il cavallo, in questo orizzonte, è qualcosa di più. Non un semplice “animale da compagnia”, non un mero essere da sfruttare per il lavoro nei campi o per esigenze sportive. Il cavallo è un complemento, un animale in grado di affrontare battaglie, di dare compagnia, addirittura di guarire in particolari percorsi terapeutici. Il cavallo è, di fatto, uno dei migliori amici dell’uomo.

E a queste persone, alla loro sensibilità e voglia di conoscere, di esplorare nuovi orizzonti e scoprirne di antichi e ancestrali, si rivolge questo libro.